6 aprile 2006

Trame massoniche

(fonte: disinformazione.it)

Segretezza assoluta. La legge elettorale voluta dal governo Berlusconi alla vigilia delle Politiche-truffa 2006 (potendo contare sulla solita opposizione “di facciata”) dovrebbe essere - nelle intenzioni - la pietra tombale su qualsiasi tentativo di stanare nelle liste i personaggi-chiave cui sarà affidato il compito, nel nuovo parlamento, di portare a termine l’annullamento della partecipazione democratica avviato negli ultimi dieci anni ed ora prossimo al traguardo finale. Qualunque sia il vincitore. La regia occulta di livello sovranazionale che ha portato, fra l’altro, il nostro Paese al centro di conflitti mondiali, esponendo i cittadini a permanenti, esplosivi attacchi delle resistenze locali, grazie all’azzeramento delle preferenze potrà contare, di qui ai prossimi cinque anni, su un governo ubbidiente e ligio alle decisioni assunte sui tavoli di summit supersegreti, come quelli che regolarmente si svolgono fra organismi dei Bilderberg, della Trilateral o degli Illuminati, per citare solo i nomi circolati finora. Da qui, lungo mille rivoli di potere, si dipanano gli assetti delle “cupole” locali, popolate soprattutto di ignari, utili idioti che inconsapevolmente contribuiranno ad attuare disegni predeterminati “dall’alto”.

Ecco i candidati

"Contra potentes nemo est munitus satis", Fedro

3 commenti:

bragiu ha detto...

Ciao Nicolo,
sai cosa penso.. che sia troppo prematuro affrontare queste tematiche. Bilderberg, illuminati.. ai più sembreranno baggianate da circoli anarchici e la proposizione di questi argomenti è campo minato...
Onore al tuo tentativo.. ma non lo vedo molto fruttuoso.
Grazie,
Beppe

vincenzo ha detto...

Purtroppo hai ragione da vendere, e per questo motivo io mi asterrò dal recarmi alle urne. Voterò solo alle regionali siciliane per Rita Borsellino perchè non è un politico.

Nicolo' ha detto...

Beppe effettivamente il mio tentativo potrebbe essere infruttuoso, ma consiglio a tutti coloro che sono interessati a questi argomenti di concentrarsi più sui nomi delle persone, e il loro passato, che saranno candidate al senato che sui presunti collegamenti con eventuali organizzazioni massoniche. Saya e Stefio su tutti. Vincenzo se accetti un consiglio io a votare ci andrei, effettivamente anche non sono ancora certissimo a chi darò il mio voto, ma molto probabilmente sceglierò in base all'iniziativa "parlamento pulito", fra quei partiti che non presentano condannati. Piuttosto vota scheda bianca, o scrivi tutti gli spergiuri che ti passano per la testa sulla scheda (dubito però che tu ci riesca, viste le matite che danno).

Posta un commento