18 marzo 2006

Undicesima giornata della memoria

Il 21 marzo, a Torino, si svolgerà l'undicesima Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime delle mafie. La manifestazione è promossa da “Libera” e da "Avviso Pubblico - Enti locali per la formazione civile contro le mafie". È un evento molto importante che coniuga la memoria e l'impegno: la memoria per non dimenticare … l’impegno per testimoniare e cambiare, per manifestare la nostra solidarietà e per costruire legalità e partecipazione in modo da far terra bruciata intorno alle mafie. Nel corso di tutta la giornata i nomi delle vittime delle mafie (semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, etc.) verranno letti ininterrottamente per non dimenticare mai, per solidarietà e vicinanza con i parenti delle vittime e per confermare, ancora una volta, con maggior forza il NO a tutte le mafie.(Ringrazio "Bad Religion" per la segnalazione)

Clicca qui per il Programma indicativo (ancora in via di definizione)

"Ma la mafia era, ed è, altra cosa: un "sistema" che in Sicilia contiene e muove gli interessi economici e di potere di una classe che approssimativamente possiamo dire borghese; e non sorge e si sviluppa nel "vuoto" dello Stato (cioè quando lo Stato, con le sue leggi e le sue funzioni, è debole o manca) ma "dentro" lo Stato. La mafia insomma altro non è che una borghesia parassitaria, una borghesia che non imprende ma soltanto sfrutta." L. Sciascia - Postfazione a "Il Giorno della Civetta"

5 commenti:

vincenzo ha detto...

Grazie per la segnalazione, posto immediatamente.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Nicolo' ha detto...

Prego chiunque dovesse farmi comunicazioni personali di farlo attraverso una e-mail e non su questo blog che nulla ha a che vedere con l'argomento, evitando se possibile toni intimidatori, soprattutto se si è dalla parte del torto.

Grazie

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Nicolo' ha detto...

Sono stato costretto ad eliminare 2 commenti in quanto esulavano dall'argomento di discussione. Avevo già avvertito i visitatori in questione. Spero di non dover essere più costretto a questo genere di operazioni, invito quindi gli utenti che volessero parlare di argomenti che non riguardano il mio blog a mandarmi una mail usando l'apposita funzione in alto a destra nella barra laterale. Grazie.

Posta un commento