17 aprile 2006

Conciati per le feste

"La PrimaVera è arrivata! L’Italia ha scelto di guardare al futuro con ottimismo e serietà e lo ha fatto con forza, con convinzione, con gioia. Viviamo in un grande Paese che da oggi è un Paese “nuovo”. Anche e soprattutto grazie a voi. Un’Italia di tutti che apre le sue braccia al mondo, forte della sua tradizione, dei suoi valori e delle sue idee.", Romano Prodi

"La crisi sta solo nella volontà della sinistra con i suoi giornali di inventarsi un declino per andare al potere. Ma sappiate che quando andranno al potere per loro le imprese sono macchine che consentono lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo, che il profitto è lo sterco del diavolo e che il risparmio non è una virtù come per noi, ma qualcosa da tassare e da penalizzare. E ve lo dico con il cuore perché sono stufo, stufo di vedere qualcuno che si sta distruggendo con le proprie mani e con i propri giornali.", Silvio Berlusconi, Vicenza, 18 marzo 2006

L'andamento del Pil italiano (medie annue) dagli anni '50 ad oggi:

Differenza percentuale tra il Pil italiano ed il Pil europeo:

(fonte: borsari.it)

"Ahi serva Italia, di dolore ostello, / nave sanza nocchiere in gran tempesta, / non donna di province, ma bordello!" (Divina Commedia, Purgatorio, Canto VI, 76-78)

1 commenti:

extravergine di Prodi ha detto...

Che culo è?
I tuoi dati si fermano al 2002 (non ad oggi come dici), ma proprio per questo si può vedere bene l'andamento catastrofico del precedente governo di centrosinistra.
Con il centrodestra (00'/01' - 05'/06')le cose non son andate molto meglio, tranne che per il debito in % sul PIL.
Qui ci sono i dati fino al 2005:
http://www.menostato.it/fatti_Debito_Pubblico_Italiano.html

Siamo proprio in buone mani!

Posta un commento