24 maggio 2006

Scie Chimiche

(fonte: sciechimiche.org)

Le scie chimiche (in inglese chemtrail) sono delle possibili scie anomale rilasciate da aerei in volo, che hanno dato vita a gruppo di teorie che spiegherebbero il fenomeno. Queste scie sono solitamente definite scie di condensazione e sono dovute alla rapida condensazione del vapore acqueo nei gas di scarico del velivolo durante la navigazione in alta quota dove la temperatura esterna è molto bassa. I sostenitori della teoria affermano che le "scie chimiche" appaiano diverse dalle normali tracce di vapore, di cui non hanno la consistenza e le proprietà note. Chi supporta questa teoria crede in genere che si tratti di agenti chimici o sostanze biologiche rilasciate su aree popolate per qualche motivo illecito: esperimenti governativi, attacchi terroristici o operazioni di corporazioni private. Le "chemtrails" non vanno confuse con altre forme normali di scarico di sostanze da aerei, come l'uso di diserbanti sui campi, la lotta agli incendi o la stimolazione di precipitazioni, sebbene il principio sia lo stesso. Tra le teorie più diffuse tra i cospirazionisti ci sono esperimenti sul controllo del tempo atmosferico, test di armi biologiche, gas per il controllo della mente o scopi occulti spesso correlati con la cospirazione del Nuovo Ordine Mondiale. Sono noti sin dagli anni 60, esperimenti in alta quota con ioduro d'argento che veniva nebulizzato sui cumulonembi, da aeromobili a turboelica per provocare una pioggia immediata. Alcuni sospettano che si tratti di gigantesche antenne radar gassose dello HAARP per il rilevamento di aviogetti stealth. Molti sostenitori delle chemtrails non sono in grado di condurre analisi sulle scie. Tuttavia un difensore della teoria, Clifford E. Carnicom, afferma di aver analizzato campioni d'aria al livello del suolo in seguito ad eventi di scie chimiche. In seguito ha affermato di aver trovato alluminio, bario, calcio, magnesio e titanio in "fibre microscopiche". Secondo ricerche condotte da vari soggetti privati non sono da escludere pericoli per l'ambiente e conseguenze sulla stessa salute delle persone, ritengo quindi doveroso che il fenomeno divenga oggetto di rilevazione o di studio, sia per la parte di competenza di ciascun dicastero o attraverso ricerche affidate a soggetti specializzati. Per fare quindi chiarezza su questo "fenomeno" ho scelto di firmare la petizione.


Approfondimenti:

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, qui http://www.macheidea.com/videovari.htm trovate due video di presunte scie chimiche.

extravergine di Prodi ha detto...

quante cazzate

Posta un commento