25 maggio 2006

Verità Gemelle

Approfondimenti:

"La mente umana è fatta in modo tale che è molto più suscettibile alla menzogna che alla verità", Erasmo da Rotterdam

14 commenti:

Alessio ha detto...

bisogna diffondere il più possibile questo video..

è importante!

Beppone ha detto...

Succinto e chiaro come il sole.. il problema è che coloro i quali non credono.. prima di affrontare i fatti .. infangano i dubbiosi con "antiamericani","comunisti","amici dei terroristi islamici".. senza mai dibattere sui dati..
Hai troppa conoscenza di LC per esserne estraneo.. vero?
:)
Ciao da Beppone aka Bunter24 su LC ;)

Beppone ha detto...

Ciao Nicolò.. hai assistito a Matrix l'altra sera?
Ecco qua: http://www.matrix.mediaset.it/index.shtml

Nicolo' ha detto...

Si Beppe, ho assisito a Matrix, ed è stato proprio quello il motivo che mi ha spinto a dare visibilità a un argomento che non avevo trattato in precedenza (nonostante avessi parlato a lungo della politica estera statunitense). Ho trovato le dichiarazioni del dottor Taradash totalmente fuoriluogo (e mi hanno molto infastidito i riferimenti al nazismo). Mosso da questo "pressapoochismo giornalistico" ho quindi postato un po' di informazioni a riguardo. Grazie comunque per la segnalazione, utile soprattutto per i visitatori.
Ciao, Nicolò

extravergine di Prodi ha detto...

Il filmato parte parlano della temperatura, e già sbaglia:
questa ipotesi è già stata scartata infatti è stato dimostrato come sono state raggiunte le temperature necessarie;
importante ricordare che gli aerei non si sono semplicemente incendiati, ma hanno provocato esplosioni.
Le torri mi sembrano crollate su se stesse, cosa fa vedere di strano questo video??

Nicolo' ha detto...

"questa ipotesi è già stata scartata infatti è stato dimostrato come sono state raggiunte le temperature necessarie;"

Potrei avere il testo di questa dimostrazione? Avendo sostenuto un esame di metallurgia e di tecnologie meccaniche penso di avere le competenze per dire la mia. Grazie.

"Le torri mi sembrano crollate su se stesse, cosa fa vedere di strano questo video??"

Il video fa vedere che le torri sono crollate su loro stesse con la stessa dinamica con cui crolla un palazzo per cui è stata prevista una demolizione controllata.

alessio ha detto...

si vedono le detonazioni.. prima ancora che il crollo investa tutto l'edificio si vede il fumo esplodere fuori SENZA MOTIVO RAZIONALE... cioè l'unico e vero motivo è che c'erano delle cariche e le torri sono state demolite in maniera controllata..
cosiccome l'edificio WTC 7, non colpito dagli aerei e dalle macerie!! come ha fatto a crollare?!?!

Nicolo' ha detto...

Sono andato a controllare il diagramma ferro-carbonio e alcune dispense di metallurgia, integro con quello detto precedentemente:

Secondo la versione ufficiale la consistente dilatazione termica causta dall'elevata temperatura ha danneggiato fortemente l'equlibrio originario delle torri (probabilmente causando una fuoriuscita dei pilastri dalle fondamenta). Secondo quanto ha dichiarato alla stampa Mark Loizeaux, presidente della Controlled Demolition Inc., a mesi di distanza dal crollo delle sarebbero stati ritrovati nei piani sotterranei pezzi di acciaio che si erano completamente fusi, sia trai resti delle torri gemelli che tra quelli dell'edificio 7. Per fondere l'acciaio sono necessarie temperature intorno ai 1500°C (ottenibili in grandi estensioni solo artificialmente). Un incendio provocato da idrocarburi (il carburante degli aerei) varia tra gli 870°C e i 925°C. Come dimostrava il gran fumo nero che fuoriusciva dalle torri (indice di una scarsa attività di combustione), le temperature non potevano superare i 700°C.

Beppone ha detto...

Ma come disse Mentana (l'imparziale giornalista)..
"..si vede cos'è successo no? Gli aerei entrano e fanno crollare le torri.."!
No comment.. questo modo di NON fare giornalismo è la rovina dell'onestà intellettuale di tanta gente! Penso a tutti quelli che non hanno internet o non hanno tempo...

extravergine di Prodi ha detto...

solo un sito italiano di alcuni ragazzi prende ancora in considerazione il fatto della temperatura:
si sta parlando di un aereo, di 90000 litri di kerosene?
Inoltre non ha bruciato solo quello, gli edifici non erano vuoti,
mai visto un incendio?Nemmeno in tv? Alcuni locali si trasformano in veri e propri forni;
inoltre non va considerato solo l'impatto dell'aereo, ma anche il notevole peso in più che ha dovuto sopportare la struttura!
Tornando alla temperatura, il punto di FUSIONE dell'acciaio è quello, non si discute, ma non vuol dire che prima di quella temperatura all'acciaio non succeda nulla:

qui nella figura 1
http://www.boiswiss.com/resistenza_al_fuoco_delle_strutt.htm
pur non essendo fuse non hanno conservato la forma

http://www.centroinox.it/pubbl/229A.pdf
Un PDF dell'ordine degli ingegneri di Milano sulle prove di resistenza dell'acciaio al variare di temperatura e carico. Da pagina 15 in poi ci sono grafici e considerazioni interessanti a proposito della resistenza alla deformazione.
----------------------
Aggiungo:
sicuramente qualcosa di strano e nascosto su questo fatto c'è, ma certe tesi complottistiche campate per aria e spesso ridicole, non fanno altro che allontanare dalla verità facendo il gioco di chi vuole nasconderla.
C'era chi sapeva cosa sarebbe successo? Chi veramente ha organizzato?
Stupide discussioni sul crollo non fanno altro che il gioco di queste persone, se esistono.

alessio ha detto...

ragazzi aprite gli occhi..
piuttosto abbandonate ciò che vi hanno detto sinora e valutate senza preconcetti..

tutte queste contraddizioni rispetto alla verità ufficiale..

+

l'enorme MENZOGNA del Pentagono..
(e su questa anche un cieco vedrebbe)

non ci vuole molto a metter assieme..

Nicolo' ha detto...

Ti ringrazio per il contributo extravergine, darò un'occhiata a tutti i link.

p.s.: mi suona strano chiamarti extravergine, se ti va puoi firmarti nel prossimo commento

Ciao, Nicolò

Beppone ha detto...

Vorrei tanto (ri)essere considerato ragazzo.. :(

Ci tengo a dire solo una cosa.
Non stiamo a vedere il perchè.. non andiamo a cercare le motivazioni.. quello è lo step 2..
Io sto cercando di capire cosa è realmente successo.
Non vogliamo parlare di temperature? Parliamo di Fisica.. di tempi di caduta libera?
Allora.. se vogliamo analizzare TUTTI i dettagli .. facciamolo.. senza preconcetti e senza saltare ad ipotesi.. altrimenti.. che ognuno rimanga della propria opinione...
Firmato.. un ex ragazzo.

Nicolo' ha detto...

Concordo Beppe, mi sto documentando un po', appena posso scrivo un articolo in risposta ai dubbi sollevati.

Posta un commento